LIFE IS A DANCE® è una filosofia di vita e un metodo per riscoprire il danzatore che è in ognuno di noi.

Questo sito raccoglie la mia esperienza come danzatrice, counsellor, donna e madre. Propongo corsi, percorsi individuali, di coppia, o gruppi. Troverete nella sezione: prossimi appuntamenti tutto quello che succede.

Per consulenze individuali, per propormi incontri o collaborazioni, scrivetemi o contattatemi telefonicamente.

Buona navigazione e Buona Vita!

LIFE IS A DANCE®

La vita è una danza, e per poterla ballare abbiamo bisogno di ascoltare il ritmo. Ci sono tanti ritmi che ci circondano, e come delle radio a più frequenze, ci possiamo sintonizzare.

C’è il ritmo dei nostri genitori, il ritmo della scuola o del lavoro, c’è il ritmo della città, della società, c’è un ritmo del mondo, e ovviamente, c’è il tuo ritmo.

Il tuo ritmo è l’insieme di tanti ritmi: per esempio, i ritmi della tua famiglia, il ritmo della tua origine e della costellazione di elementi che fanno parte di te oggi.

L’approccio che propongo con LIFE IS A DANCE®, è di imparare ad ascoltarlo. Impara ad ascoltare, attraverso la danza e il movimento, il tuo personale ritmo. Senza esclusioni.

Impara ad ascoltare, impara ad osservare. Senti le vibrazioni del tuo ritmo: alcune vengono dal passato e ne sei grato, altre stridono, ti appesantiscono e  non le senti tue. Magari è anni che continui a ballare, su un disco che si è bloccato sulla stessa canzone che forse non ti piace. Ma se affini l’udito, senti che il repertorio è molto, molto più vasto e unico. Perché solo tu, hai quel ritmo.

Imparando ad ascoltare il corpo puoi imparare ad ascoltare il tuo ritmo, il tuo movimento, la tua voce.

Si comincia piano, nell’assenza di movimento, e si segue quello che spontaneamente il tuo corpo ha voglia di fare: muovere un braccio, un piede, un ginocchio, la spalla. O magari lasci andare la testa, il collo e la schiena (sono spesso loro che portano i ritmi non nostri e che nel corpo diventano pesi).

Da questo lieve movimento che man mano diventa più grande – lo diventa non perché fai, ma perché accade – comincia la danza. In LIFE IS A DANCE®, molto sta nel lasciare accadere il proprio corpo, più che nell’imparare a muoverlo.

Può essere che inizialmente, ballando, ti sentirai in imbarazzo. Ti sentirai stupido, rigido, ti sentirai perso, o al contrario, ti sentirai figo, avrai il desiderio di far vedere come sei bravo. Tutte queste modalità e molte altre, fanno parte del tuo ritmo, e vanno bene. Ogni cosa che esce nella danza va bene. Va bene nel senso che ha bisogno di essere vista, inclusa e se necessario trasformata. L’importante è non giudicare e non avere fretta, poiché entrambe queste cose ci portano lontano dal nostro ritmo.

Praticare uno sguardo d’amore verso ciò che esce da dentro e si manifesta fuori, è l’inizio del cambiamento, e forse, tutto ciò che hai bisogno di FARE.

LIFE IS A DANCE® è una pratica di accettazione, liberazione, e creazione. Nel momento in cui accetti ciò che sei, sei libero, e quando sei libero puoi creare qualcosa di nuovo.

La musica ci accompagnerà  nel processo. Ci sarà musica di molti generi e ritmi, e attraverso di essa potrai immergerti in emozioni, sensazioni e necessità diverse. A volte, potrebbe succedere che con una musica molto potente e ritmata, tu abbia bisogno di muovere solo una mano. Va bene così.

Lascia che sia il corpo a condurti, attraverso la musica, a sperimentare ciò di cui ha e hai bisogno.

A volte però, confondiamo come un’esigenza del corpo lo stare fermi, il tirarci fuori. E’ il lato ombra della danza e si manifesta spesso. E’ quella cosa che ti dice: siediti, sei stanco. Vai via! Questo non è un vero desiderio del corpo, ma è la voce della paura. E’ la paura di scoprire qualcosa di diverso da ciò che conosci di te. E’ la paura di spingerti oltre il tuo recinto, di correre il rischio di liberare una parte di te che non conosci e forse ti spaventa.

Anche in questo caso, non devi fare, ma osserva; e più di qualsiasi altra cosa, continua a muoverti. E’ nel movimento che attraversi l’ombra e trovi l’energia che ti porterà dove devi essere.

“Once your body surrenders to movement, your soul remember its dance” G. Roth

COUNSELLING PERSONALE

 

Il counselor ha il compito di favorire lo sviluppo delle potenzialità del cliente, aiutandolo a superare eventuali problemi di personalità che gli impediscono di esprimersi pienamente nel mondo esterno, e guidandolo, con empatia e rispetto, a ritrovare la libertà di essere se stesso.

Il counseling per me è entrare in uno spazio di ascolto profondo.

Ascolto le parole che mi racconti, ascolto come sta il tuo corpo mentre parli, come fluisce il tuo respiro, sento le emozioni che stanno dietro alle tue parole, ai tuoi gesti. E quando sento di aver ascoltato abbastanza, trovo dentro di me quale può essere il modo migliore per aiutarti a chiarire e sciogliere il problema che hai portato.

I metodi che utilizzo sono diversi: può essere il semplice ascolto e l’intervento della parola; l’utilizzo di esercizi sistemici; oppure, se me lo permetti, posso praticare tecniche di manipolazione corporea; o proporti una meditazione visiva; o ancora posso usare, sempre con il tuo permesso, la musica e il movimento, o anche i rituali.

Nel counseling, come avrai intuito, non c’è una sola strada. Lascio che l’ascolto mi conduca a sentire quali sono gli strumenti migliori per te nel momento in cui siamo insieme.

L’intento che porto nel cuore è quello di far emergere la verità, non importa quanto dolorosa o piacevole, è solo dalla verità e dalla sua comprensione che può accadere la trasformazione. Il coraggio di guardare ciò che ha bisogno di essere visto e dare un posto dentro di sé a quella parte con gratitudine, permette la trasformazione e la guarigione.

Come funziona

Le sessioni durano un’ora.

La prima sessione è gratuita. Dalla seconda il costo è di 40 euro. 

Dopo il primo incontro si decide insieme un percorso che può funzionare in base alla problematica portata e alle disponibilità del cliente.

Alcune domande per cui potresti aver bisogno di un counselor:

Ho iniziato una carriera lavorativa o un corso di studi, ma non sono contento e non riesco a cambiare strada.

Non trovo qualcosa che davvero mi appassioni.

Tutte le donne o gli uomini che incontro mi lasciano, o si mettono con qualcun altro, o stanno già con un’altro/a quando li incontro.

Tradisco spesso o mi sento spesso tradito.

Mi sento sempre meno degli altri. Mi paragono sempre agli altri, non ho qualità.

Faccio fatica a spendere soldi, o spesso mi capita di perderli, o non guadagno mai abbastanza.

Faccio fatica a prendere decisioni per la mia vita.

Tutte le volte che comincio qualcosa non la porto a termine.

Mi sento molto arrabbiato e non so perché.

Mi sento infelice e non so perché.

Non merito l’amore.

Counselling d’immagine

Ogni volta che torno a casa dopo lo shopping non sono soddisfatta/o.

Quando mi vesto e mi guardo allo specchio, non mi piaccio.

Sono troppo grassa/o per vestirmi bene, alla moda, nel modo che mi piacerebbe.

Gli altri si vestono sempre meglio di me.

Non posso permettermi quello che mi piace perché troppo caro.

I vestiti sono una cosa frivola.

 

Ogni corpo, di qualsiasi forma, colore e peso è bello.

E può essere ben vestito, se sai scegliere il vestito giusto per il tuo corpo.

Con il Counselling d’immagine individuiamo insieme i punti di forza del tuo corpo e impariamo come valorizzarli: quali forme e colori funzionano meglio e quali invece è meglio evitare.

Oltre a restituirti la tua forma estetica migliore, mi interessa che i vestiti siano un mezzo che ti aiutino ad esprimere la tua autenticità, a esprimere chi sei. Il tuo outfit sarà costruito su ciò che ti sta bene e su ciò che ti fa sentire bene. E scoprirai che vestirsi bene, non significa spendere tanto, ma saper scegliere.

I tuoi vestiti saranno:

Sicurezza

Divertimento

Piacere

La versione migliore di te

In pratica i  tuoi vestiti saranno come il costume di un supereroe: quando li metti le tue qualità sono potenziate!

Come funziona

Questo lavoro si basa su un pacchetto di 3 sessioni di un’ora e mezza  +1 di quattro ore con la possibilità di fare shopping insieme.

Counselling dell’Abitare

Counseling dell’Abitare

La mia casa non mi piace

Quando sono a casa non mi sento del tutto a mio agio

Mi piacerebbe rifare una stanza ma non so da dove cominciare

Penso che mettere mano alla casa significhi spendere molti soldi

Ho in mente delle idee ma non credo siano realizzabili o penso siano molto costose

Mi piacciono i colori ma quando in passato, li ho scelti per le pareti, non hanno funzionato bene (troppo scuri, troppo freddi, troppo caldi)

Sono stufo di vedere sempre le stesse cose

Vorrei fare ordine e liberarmi di alcuni oggetti ma non sono capace di farlo (e non ho tempo)

 

La casa sei tu.

La casa è il tempio in cui ristorarsi, ricrearsi, riposare, fare l’amore, invitare amici a cena, coltivare le proprie passioni, lavorare, crescere i propri figli.

In casa devi poterti sentire accolto, coccolato, stimolato, alleggerito, protetto.

La tua casa sei tu e ci devi stare bene.

Il counseling dell’abitare nasce per aiutarti a fare della tua casa, l’ambiente che ti rispecchia, l’ambiente dove vorresti vivere e dove stare bene.

Il counseling dell’abitare lavora con il progetto, il colore, l’illuminazione e l’arredamento.

Il progetto

Il progetto lo costruiamo insieme. Si basa sull’idea interiore che hai della tua casa. Ti aiuto a capire, se non lo hai chiaro, che tipo di ambiente vuoi creare, cosa ogni spazio vuoi che racconti, che atmosfera vuoi che ci sia e come possiamo farlo. Non c’è uno stile predefinito, ci sarà lo stile che creiamo insieme in base a ciò che desideri. Il colore, l’illuminazione e l’arredamento sono al servizio del progetto.

Il colore

Il colore interagisce con le nostre emozioni, con i nostri organi interni, con la luce naturale della casa. In base all’ambiente che vuoi creare, a come ti vuoi sentire e a cosa in quello spazio intendi fare, sceglieremo il colore o i colori più appropriati.

L’illuminazione

Calda, fredda, diretta, soffusa, x, y, z. Come dico spesso: una bella casa, con una brutta illuminazione, diventa una brutta casa e una casa brutta, se ben illuminata, diventa bella. E’ la luce che crea l’atmosfera di un luogo: plasma i volumi, esalta o ammorbidisce i colori,  determina la funzione di un ambiente.

L’arredamento

L’arredamento chiude il cerchio. Arriva spontaneamente se segui i tre passi precedenti. Anche in questo caso non c’è un arredamento bello o uno brutto, c’è l’arredamento in armonia con la storia della tua casa.

 

Come funziona

Il pacchetto orario per il lavoro si basa sul progetto che costruiamo.

Parte da un minimo di 3 incontri da un’ora e mezza.

Il primo colloquio conoscitivo è gratuito.